Editoriale


18 lug 2012, di Redazione

Usciamo dalla Rete

iBorderline Standby Conservativo
USCIAMO DALLA RETE – almeno per un po’

Alberto Peruffo si scollega dalla “rete attiva” in vista del 2013-2014.

A causa di:

1. archiviazione di iBorderline (travaso dei centinaia di post di intraisassblog e intotherocks su server iborderline dopo la chiusura di splinder: un archivio letterario e storico di grande valore; annate dal 2004 al 2010);

2. preparazione spedizione himalayana su uno dei grandi 8000 (prevista per il 2014 >> www.k2014.it); (continua…)

4 giu 2012, di Redazione

In ricordo di Manilio Prignano

LUTTO IN FAMIGLIA

È morto Manilio Prignano, musicista ed esploratore, carissimo nostro compagno del primo Intraisass.
:-[ a fianco un immagine  del suo concerto elaborato con immagini e testo in epoca predigitale insieme con Alberto Peruffo durante la prima presentazione assoluta del progetto culturale ]-:

Un abbraccio alla sua memoria e alla sua famiglia da tutta la nostra redazione.

// Qui la notizia della sua morte per tragico incidente in arrampicata e una sua traccia biografica.

8 feb 2012, di Redazione

Mario era uno dei nostri

CORRISPONDENZE | EDITORIALE | POSTFAZIONE

Prima di iniziare la nuova avventura FRONTLINE [Lettere per il Fronte della Cultura], dedichiamo come primo post di auspicio e di indizio per il nuovo corso di iBorderline il ricordo scritto da Alberto Peruffo per Mario Crespan, inserito come postfazione di Ritorni a valle, il libro pubblicato postumo da Luca Visentini Editore.

L’UOMO SENZA COPIA di Alberto Peruffo

Mario era uno dei nostri.
Parole facili da assemblare. Difficili da interpretare. O meglio equivocabili. Esposte a mille voci.

In realtà Mario era proprio questo. Innanzi tutto una moltitudine, non solo di voci, ma di personalità e, oserei dire, di paesaggi. (continua…)

28 gen 2012, di Alberto Peruffo

Resistere all’immondo. Molti di voi

CORRISPONDENZE | EDITORIALE | IBORDERLINE

Ieri, dopo l’ennesimo documentario sull’Olocausto (olokaustos, holos kaio, bruciato interamente), mi sono alzato dalla sedia e ho avuto un forte capogiro. Mi stavo per accendere una sigaretta e bere un po’ di alcol. Sono quasi crollato a terra. Forse lavoro troppo. Forse somatizzo troppo. A 13 anni Dachau – lo visitai volontariamente dopo un paio di mesi di residenza in Schwarzwald, a casa di amici – mi ha cambiato la vita cancellandomi buona parte degli abiti mentali che ancora oggi la gente indossa. Mi ha messo a nudo e refrattario a molti altri abiti. Sono debole e forte per lo stesso motivo. Stamattina – dopo tutta la pressione di questi giorni su cose che non vi racconto – ho scritto queste semplici righe per tenermele sempre in mente di fronte alle deviazioni del presente che molte persone vorrebbero farmi fare. State bene e a presto.

RESISTERE ALL’IMMONDO
Non dimenticherò mai ciò che ha fatto la cultura europea, tedesca in primo grado, italiana in secondo grado, sovietica in terzo grado, nella prima metà del XX secolo. L’ho visto con i miei occhi. Quei genocidi, talmente incommensurabili per brutalità e barbarie da non trovare parole, sono una macchia indelebile nella storia di tutti noi, abitanti d’Europa. Bisognava dire di no, porsi oltre quel limite, anche a costo della vita, per affermare a chiare lettere di non fare parte di quella cultura degenere. (continua…)

7 set 2011, di Redazione

Operazione Transumanza

Cari amici di iBorderline,

la nostra redazione si ferma per tutta la settimana perché impegnata nell’Operazione Transumanza. Appuntamento presso il passo Pian delle Fugazze, ai piedi del Pasubio, sabato mattina alle ore 9. Inizieremo la discesa verso Anghébeni con le modalità riportate nel sito dell’operazione www.operazionetransumanza.it.
Partecipa all’Operazione Transumanza su facebook.

PAOLO RUMIZ E IL MAESTRO BEPI DE MARZI SARANNO IN VALLARSA CON NOI.

13 mag 2011, di Alberto Peruffo

Ultimo sguardo sull’Huascaran

CORRISPONDENZE | IBORDERLINE | REDAZIONALE

La redazione sta sviluppando una nuova sezione di fotoracconto dove raccoglierà corrispondenze fotografiche di amici fotografi, alpinisti, esploratori. Nel frattempo, con l’occasione dell’imminente chiusura di google-video e il trasferimento dei nostri video su youtube, abbiamo inserito un piccolo fotomontaggio per consegnare il nostro sguardo sulla Parete Nord dell’Huascaran a chiusura del ciclo di post sul racconto di Oreste Forno e per anticipare una parte della nostra conferenza Andinismo No Es Alpinismo in programma venerdì 20 maggio prossimo presso Santa Maria di Sala. Buona visione e buon ascolto.

Parete Nord Huascaran (continua…)

« più vecchi



ixplorerwall



copyright © 1999- Antersass Ricerca e DFG Culturale – all rights reserved

iborderline [MANIFESTO] conceived and directed by Alberto Peruffo
frontline // written by FRONTEdellaCULTURA & Selected Friends
corrispondenze // written and arranged by Blogger Storici di Intraisass + Explorers, our Readers / Alberto Peruffo, Andrea Gabrieli, Andrea Salvà, Antonello Romanazzi, Claudia Avventi, Carlo Caccia, Erik Mario Baumgarten, Flavio Faoro, Franco Michieli, Gabriele Villa, Gianpaolo Castellano, Giovanni Busato, Luca Visentini, Mario Crespan (1941-2011), Maurizio Mazzetto, Mauro Mazzetti, Melania Lunazzi
rifugi culturali // researched by Claudia Avventi & Alberto Peruffo
ixplorerswall // community's comments

iborderline general coordination by redazione@intraisass.it
web development fruktarbo.com